Manutenzione macchine utensili: cos’è e come farla

La manutenzione delle macchine utensili è un’attività rigidamente normata, che va eseguita con scrupolo per la sopravvivenza dei propri macchinari.

Sin dalla prima comparsa, le macchine utensili hanno reso molto più facile la nostra vita.

Oggi detengono un ruolo importante nella scansione dei nostri ritmi di lavorazione; tanto che una buona fetta –40/60%– dei cicli di produzione dipende da esse.

Riuscite a immaginare, dunque, quante perdite per un’azienda se si verificasse un fermo macchina?

Quest’eventualità può essere scongiurata grazie a una corretta manutenzione.

Ma in cosa consiste esattamente la manutenzione di una macchina utensile?

Scopriamolo insieme in quest’articolo

Manutenzione macchine utensili: prima di tutto la sicurezza

Iniziamo col dire che la sicurezza coinvolge la macchine utensili sin dalla loro costruzione, regolando di fatto ogni minimo aspetto.

Ogni elemento è pensato sulla base del principio di integrazione della sicurezza: direttiva della comunità europea che predispone la macchina utensile al fine di non esporre a nessun pericolo chi la usa.

Pericolo che deriva non soltanto da un eventuale guasto, ma anche dal un possibile uso scorretto e inadeguato della macchina utensile.

Ogni aspetto preso in considerazione per la sicurezza

A questo proposito, gli aspetti che vengono presi in considerazione riguardano l’intero ciclo di vita della macchina utensili:

  • funzionamento;
  • regolazione;
  • manutenzione

Ogni comportamento della macchina e attività di manutenzione viene attentamente valutata, così da ridurre rischi e pericoli.

Inoltre, tramite un corretto uso di istruzioni e informazione, si cerca di avvertire gli utilizzatori circa i rischi residui.

Manutenzione macchine utensili su più livelli

Anche le macchine utensili più semplici risultano animate da meccanismi di funzionamento che sono, per la verità, molto complicati.

Per questo motivo, la manutenzione non è mai troppa e si esplica solitamente su più livelli, alcuni dei quali non richiedono l’ausilio di un esperto, ma soltanto cura e attenzione da parte dell’operatore.

  • Manutenzione giornaliera: effettuata quotidianamente dall’operatore, consta sostanzialmente di piccole attività come ingrassare il mandrino, controllarne la pressione, rimuovere i trucioli, ispezionare le scheggiature, verificare il livello dell’olio, del liquido refrigerante, ecc…

  • Manutenzione ogni 90 giorni/500 ore di funzionamento: vanno presi ulteriori accorgimenti come il controllo dei convogliatori dei trucioli e altri meccanismi che non sono lubrificati in maniera automatica.

  • Manutenzione dopo sei mesi/1000 ore di funzionamento: qui è il caso di richiedere l’assistenza di un tecnico o di un esperto del settore. In questo frangente, vengono effettuati controlli più delicati, che riguardano la verifica della geometria della macchina, la rimozione di mandrini, ganasce, radiatori e ventole di raffreddamento per una pulizia accurata e la valutazione di eventuali addensamenti di grasso che occludano i circuiti, sostituzione fluido idraulico, ecc…

  • Manutenzione ogni 2000 ore di funzionamento: controllo geometrico completo, controllo BALL BAR per valutare e intervenire su eventuali giochi degli assi, pulizia approfondita delle vasche degli oli idraulici, valutazione della forza di serraggio del mandrino.

Manutenzione macchine utensili: importante la prevenzione

Abbiamo già detto quanto, prima della manutenzione, sia importante una perfetta prevenzione.

Adesso, la manutenzione quotidiana può essere facilitata da vari meccanismi di controllo che rendono possibile il monitoraggio costante di tutte le funzioni della macchina utensile.

Sensori e trasduttori permettono l’attivazione di un controllo precisissimo di ogni disfunzione del macchinario, con il supporto di una grande capacità predittiva.

Gli aspetti che vengono maggiormente considerati sono

  • portata
  • pressione
  • temperatura
  • corrente
  • tensione

In questo modo è possibile ridurre drasticamente la possibilità che si verifichi un fermo macchina.

Non meno attenzione viene riservata a segnali più blandi quali vibrazioni, rumori.

Questi dati vengono rappresentati in grafici, e utilizzati per sviluppare diagnosi accurate circa lo stato della macchina utensile.

Qui di seguito, il fac-simile di una scheda adoperata dai tecnici della nostra azienda, per i controlli periodici:

La manutenzione a guasto delle macchine utensili

Il settore delle macchine di asportazione di truciolo è quello in cui più facilmente è richiesto l’intervento di un tecnico preposto alla manutenzione del macchinario.

In quest’ambito, infatti, la modalità adottata è quella della manutenzione a guasto.

Non offrendo, questa modalità, molte garanzie dal punto di vista del funzionamento, è necessario, per l’azienda, dotarsi di esperti, con immediata disponibilità di parti di ricambio.

Il costruttore della macchina fornisce un piano preciso di manutenzione in caso di guasti con diverse informazione per ciascuna componente come

  • Descrizione del tipo d’intervento

  • periodicità

  • schede con descritte le attività da svolgere

  • indici e misurazioni

Macchina utensile provvista di indicazioni per la manutenzione

Fermo restando tutta la documentazione indicante il piano di manutenzione, la macchina utensile dev’essere provvista di targhe e iscrizioni che indichino come effettuare correttamente l’attività di manutenzione.

I punti di manutenzione delle macchine devono essere predisposti in luoghi sicuri, dove gli altri non siano esposti a pericoli.

Telemanutenzione delle macchine utensili

In questi ultimi anni, l’attività di manutenzione si è svolta ricorrendo sempre più a strumenti telematici e digitali.

Attraverso la telemanutenzione, costi, meccanismi burocratici e tempi d’intervento vengono snelliti drasticamente.

Questa modalità è ormai quotidiana nelle macchine in cui sia stato impostato il controllo numerico.

Manutenzione con MEKHAN

Ora che ne sapete di più, che ne direste di affidarvi a noi per la salute dei vostri macchinari?

Oltre a un vasto catalogo di macchine utensili, con garanzia Knuth e di altri marchi, offriamo pacchetti e piani di manutenzioni per parchi macchine e macchinari singoli.

Inoltre, siamo disponibili per servizi di controllo e revisione su base semestrale o annuale.